Italian Arabic English French German Portuguese Russian Spanish

Seguici anche su: facebook1 iscriviti

Notice
  • EU - Nuova direttiva e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookie di terze parti per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'Utente accetta che possiamo inserire questi tipi di cookie nel proprio dispositivo.

    Leggi la normativa della Unione Europea

Prima residenza coreografica - Teatro De Micheli Copparo

PRIMA-RESIDENZA-COREOGRAFIC

Da tempo, e in vari ambienti, si sente parlare di residenze coreografiche o residenze teatrali, visto il successo che questo tipo di progettualità sta ottenendo all’interno di piccoli e medi teatri per la gestione condivisa della Cultura.

Il risveglio culturale del Nord-Est, infatti, ha dato vita a numerose collaborazioni residenziali, anche in piccoli paesi di provincia, che manifestano in questo modo un desiderio di imprenditoria innovativa in linea con i maggiori centri culturali del Paese.

Proprio il concetto di “Residenza” fa si che questa metodologia creativa sia in continuo dialogo con il territorio, facendo in modo che le competenze originarie del paese ospitante vengano impiegate come figure professionali e stimolando nella cittadinanza il desiderio di essere coinvolta nella produzione e nelle esperienze di formazione che si svolgono nel proprio territorio.

Per questo motivo, il nuovo modo di concepire e di fare Teatro delle Residenze, in linea con un concetto di riavvicinamento e fruizione attiva della Cultura, ha fatto si che si consolidasse un sentimento di fiducia da parte del pubblico nei confronti degli operatori culturali che contribuiscono positivamente e attivamente alla produzione di spettacoli e di laboratori di formazione coinvolgenti e inclusivi.

Il Teatro De Micheli tra Febbraio e Maggio 2014 sosterrà la prima Residenza coreografica e ospiterà così danzatori professionisti e giovani emergenti che porteranno elementi di innovazione e internazionalità nel panorama culturale cittadino grazie alla realizzazione di una Residenza Coreografica che avrà come base operativa il Teatro stesso.

 


|IL PROGETTO|

| 17 Febbraio - 8 Maggio |Creazione di Laboratorio coreografico di formazione per giovani talenti selezionati attraverso audizioni tenute Gennaio e Febbraio 2014 (tra l’Emilia Romagna e il Veneto) |

| Training aperti ad esterni: durante le lezioni di laboratorio formativo sarà data la possibilità ad allievi di scuole di danza, danzatori e anche a professionisti, attraverso il pagamento di una “quota di partecipazione simbolica” (iscrizione intero periodo € 15.00 + 5.00 a lezione) di studiare e seguire le lezioni di “classe” svolte durante il calendario della residenza stessa | 

Calendario lezioni aperte nelle mattine di:
Febbraio 18/19
Marzo 3/4/5/17/18/19
Aprile 7/8/9/14/18/28

| Realizzazione di Workshop e Seminari tenuti presso il palco del teatro da alcuni artisti ospiti del: 
|De Micheli Danza Festival 2014|


• 16 aprile dalle ore 10.00 alle 12.00
Compagnia DEJA DONNE’ |Danza contemporanea|

• 17 aprile dalle ore 9.30 alle ore 14.00
RICCARDO MENEGHINI |Danza contemporanea/contact improvisation|

• 05 maggio dalle ore 10.00 alle 12.00
MANFREDI PEREGO |Danza contemporanea/contact improvisation|

 

  • Costo Seminario Dejà Donne € 20.00
  • Costo Seminario Manfredi Perego € 20.00
  • Costo Seminario Riccardo Meneghini € 30.00
  • Pacchetto Seminari € 50.00


| MARATHON |

9 Maggio| Debutto| dello spettacolo realizzato in residenza coreografica presso il Teatro De Micheli| Liberamente ispirato al romanzo:“Non si uccidono così anche i cavalli? “di Horace McCoy. 

Anni 30’: in piena Grande Depressione Robert e Gloria, entrambi a Hollywood in cerca di un ingaggio, per sbarcare il lunario, si iscrivono ad una maratona di ballo nei pressi della spiaggia di Malibù: in cambio di vitto e alloggio i partecipanti devono danzare per giorni e giorni senza mai fermarsi, fino allo sfinimento. In palio ci sono 1000$, e la possibilità di farsi notare da produttori e registi, che bazzicano questi eventi.
La Maratona attira sbandati senza quattrini e giovani in cerca di successo, e ben presto si trasforma in una vera e propria lotta per la sopravvivenza, dove non c’è spazio per i sentimenti né per la pietà umana e dove tutto, anche la sofferenza, è spettacolo. Fino all’epilogo cruento.

L'idea, il contenuto, l’organizzazione della residenza coreografica nasce grazie alla collaborazione con: 

Ass. Cantieri Culturali Creativi e PuntoZero

Si ringraziano FerraraContact e Ferrara Dance Motive

https://www.facebook.com/ FerraraContact?fref=ts

http://www.ferraracontact.altervista.org/


Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
cell: 342 0303926 - 333 2014475 – 377 4829695

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (PRIMA RESIDENZA COREOGRAFICA AL TEATRO DE MICHELI.pdf)PRIMA RESIDENZA COREOGRAFICA AL TEATRO DE MICHELI.pdfPrima Residenza Coreografica a Copparo728 Kb

Associazione Cantieri Culturali Creativi - Codice Fiscale: 93033240297 / 949920 - sede legale: Via Caporetto, 10/a - Rovigo | Privacy Policy
Telefono: 342 0303926 - Email: direzione@cantiericulturalicreativi.it - rominazangi1970@gmail.com
IBAN: IT49 Z030 6909 6061 0000 0162 085
© 2018 - Tutti i diritti sono riservati. Loghi e Marchi sono dei rispettivi proprietari.


Progetto grafico ed elaborazione tecnica by coccinella piccola ARTE nel WEB - Lendinara (RO)


banner artenelweb