Italian Arabic English French German Portuguese Russian Spanish

Seguici anche su: facebook1

logo demicheli danza festival piccolo

Notice
  • EU - Nuova direttiva e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookie di terze parti per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'Utente accetta che possiamo inserire questi tipi di cookie nel proprio dispositivo.

    Leggi la normativa della Unione Europea

Progetto Arting Pot - Fusioni d'Arte

JamSabato 11 giugno ore 18.30 il Museo apre le porte ad un evento straordinario:

Jam di contact improvvisation, tenuta dal danzatore internazionale Riccardo Meneghini in collaborazione con i ragazzi del corso di alta formazione contemporanea nell'ambito del progetto Arting Pot
La performance è aperta al pubblico e l'ingresso è gratuito.
Per la visione si consiglia di munirsi di comodi cuscini o plaid da adagiare sul prato.
Alla fine della giornata sarà offerto un aperitivo.


Location: 
Il magnifico parco interno del Chiostro degli Olivetani. 

E' possibile partecipare anche attivamente alla Jam; il costo è di € 18.00.
L'abbigliamento per la jam prevede abiti comodi ed eventuali calzini. 
Obbligatoria la prenotazione entro il 9 di giugno attraverso un email all'indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure contattando telefonicamente la direzione artistica al numero 342 0303926 Romina


Riccardo Meneghini - Biografia
Diplomato I.S.E.F. (Verona) nel 2002, si forma in diverse scuole di danza private e nel 2001 frequenta l’ “Accademia Isola Danza della Biennale di Venezia” sotto la direzione artistica di Carolyn Carlson.
Riccardo entra a far parte di “Transitions” al Laban Centre di Londra nell`anno 2001/2002, conseguendo il diploma in Performance con merito; attualmente è coinvolto in progetti in UK, Francia e Italia. Ha lavorato con coreografi come Carolyn Carlson, Russell Maliphant, Rui Horta, Didi Veldman, Janet Smith, Liv Lorent, Malou Airaudo e con compagnie come lo Scottish Dance Theatre, progetto di ricerca con DV8 Physical Theatre, Company Chameleon, CCN Robuaix, Balletto Teatro Torino.
Allo stesso tempo sviluppa una propria visione del movimento, inserendola nelle proprie coreografie, e lavora come libero professionista, performer ed insegnante. Diversi suoi lavori sono stati finanziati nel corso degli anni da Arts Council England e anche dalla Provincia Autonoma di Trento (HERO). Le sue creazioni contengono spesso musiche inedite: nello specifico Riccardo ha infatti collaborato regolarmente con compositori Demetris Zavros e Jered Daniel Sorkin. 
Inoltre la contact improvisation è da lui utilizzata nel processo creativo per ricercare il movimento in profondità, rompendo schemi visti e rivisti con l’intento di portare a galla originalità e autenticità.
Riccardo incontra la C.I. nel 1997 a Trento studiando con Maria Tullia Pedrotti, poi in seguito segue diversi seminari con Dieter Heitkamp e da subito comincia a partecipare a jam e classi ad ogni occasione. 
È stato docente di danza (contact improvisation e contemporanea tecnica release) a Northern School of Contemporary Dance (Leeds, UK); insegnante ospite a Millenium2000, Codarts Rotterdam Dance Academie (Olanda), Fondazione Bartolamei (Roma), DAF Dance Arts Faculty (Roma), Contact Festival Freiburg (Germany) e Contact Festival Dartington (UK), Trentino Danza Estate, Moving East (Londra) e molti altri e inoltre per compagnie come Phoenix Dance Company, Balbir Singh Dance Company, Company Chameleon e Skänes Danceteatre. Insegna Contact improvisation, tecnica release, contemporanea, improvvisazione, seminari creativi e classi per tutte le età, gruppi e abilità. 
Riccardo al momento è coinvolto in un progetto Europeo con Scarlattine Teatro , “meeting the Odyssey”, da poco ha debuttato con una sua nuova creazione ANINA ANIMUS (nuovo duetto), e ora è in fase creativa per un assolo che debutterà in primavere, danzatrice Giulia Piana. Inoltre lavora con la compagnia di Carolyn Carlson (con cui collabora da 7 anni) nella creazione di “NOW” ed è coinvolto in spettacoli di “Hands Down” di Company Chameleon (Manchester, UK§).

 

 

Associazione Cantieri Culturali Creativi - Codice Fiscale: 93033240297 / 949920 - sede legale: Via Oroboni, 72/a - Rovigo | Privacy Policy
Telefono: 342 0303926 - Email: info@cantiericulturalicreativi.it - romina.zangi@libero.it
© 2012 - Tutti i diritti sono riservati. Loghi e Marchi sono dei rispettivi proprietari.


Progetto grafico ed elaborazione tecnica by coccinella piccola ARTE nel WEB - Lendinara (RO)


banner artenelweb